LA FABBRICA ESTETICA

Alessandro Mendini

Questo libro raccoglie gli esiti di un progetto ideato e sviluppato da Alessandro Mendini e condotto dalla Alessi spa nel suo settore «Tendentse» per la ceramica e la porcellana. Iniziato nel 1989 e discusso con Alberto Alessi, Stefania Campatelli e Flavio Pannocchia e con Laura Polinoro del Centro Studi, il progetto si conclude nel febbraio 1992 con la realizzazione di 10.000 vasi in porcellana. Il coordinamento generale del progetto è di Maria Christina Hamel e Dagmar Trinks; lo sviluppo dei prodotti di Campatelli e Pannocchia, coordinatore in azienda Danilo Alliata. La documentazione per la ricerca dei cento autori partecipanti al progetto è stata raccolta da Federica Tondato e, nell’azienda, da Ausilia Fortis e Carla Spezia. La selezione critica degli autori è stata condotta in Africa e in Asia in collaborazione con André Magnin, Parigi, in Scandinavia in collaborazione con Anniken Thue, Oslo, e Yriö Sotamaa, Helsinki. Le decalcomanie sono state prodotte dalla Decoritalia di Calenzano, i vasi sono stati prodotti dalla Seltmann di Weiden. Il progetto grafico di questo libro è stato sviluppato da Massimo Caiazzo e Fulvia Mendini nell’atelier Mendini, con l’assistenza di Thomas Weltner. Il lavoro di redazione è stato curato da Dario Moretti con Beatrice Felis. Le traduzioni sono di Rodney Stringer; quelle delle didascalie e dei testi di Alberto Alessi e di Emanuele Pirella sono di Howard Rodger McLean; quella di André Magnin è di Dario Moretti. L’elaborazione grafica dei decori è di Claudia Mendini, Sara Rossi e Davide Sgalippa, le illustrazioni sono di Claudia Mendini (tavola del progetto per le esposizioni itineranti e tavola con le forme preparatorie del vaso); Judith McKimm (tavola con i 100 vasi del progetto); Nadia Morelli (tavola con la forma definitiva del vaso). Le immagini elaborate al computer sono di Eduardo Pla. Il vaso con frammenti di decori è di Massimo Caiazzo. Il progetto per le esposizioni itineranti è di Piero Gaeta. Le fotografie sono di Santi Caleca (immagine realizzata nella Villa Alessi a Monte Oro, lago d’Orta), Salvatore Licitra (foto dei 100 vasi e immagine realizzata nella casa di Gilbert & George a Londra), Occhiomagico (vaso d’oro, vaso di Robert Venturi con fiori, foto «archeologica»), Studio Ombra (prototipi del vaso). Si ringraziano Paolo Farolfi, Gilbert & George, Josef Legat, Hans Math, Paolo Morando, Manfred Opitz, Francesca Pasquini, Dieter Rüger, Christian Seltmann.

PAESAGGIO CASALINGO

Alessandro Mendini

Questo libro è frutto delle idee, dell’attività, dei colloqui e delle ricerche svolte da varie persone. Il coordinamento redazionale è di Lidia Prandi che ha pure curato con l’ufficio tecnico Alessi e con Marco Antiglio, Luigi Casalino e Renato Sartori l’analisi dei prodotti e l’elaborazione delle relative schede. I disegni all’areografo che interpretano i programmi non più in produzione sono di Tiger Tateishi, mentre le fotografie degli oggetti ancora prodotti sono di Davide Mosconi con ritocco all’areografo di Roberto Boschini. La sequenza fotografica della caffettiera modello 101 è del Centrokappa. Patrizia Rizzi ha sviluppato l’indagine bibliografica e la storia generale del casalingo. Il gastronomo Alberto Gozzi ha fornito i dati relativi all’aspetto tecnico-culinario. Bruno Munari ha ideato il progetto del volume e ne ha seguito l’impaginazione. Con il materiale di questo libro Hans Hollein ha allestito una mostra itinerante, iniziata alla Triennale di Milano nel 1979. © by TWC, Milano, 1979. Printed in Italy

TEA & COFFEE PIAZZA

Officina Alessi

11 Servizi da the e caffè disegnati da Michael Graves Hans Hollein Charles Jencks Richard Meier Alessandro Mendini Paolo Portoghesi Aldo Rossi Stanley Tigerman Oscar Tusquets Robert Venturi Kazumasa Yamashita