IL MUSEO ALESSI

La pratica di Fabbrica del design italiano, a metà strada tra industria e arte, ha attirato progressivamente su Alessi l’interesse dei musei di arti applicate e di design di tutto il mondo, e negli anni sono state organizzate molte mostre sull’attività dell’azienda. Grazie alla continua sperimentazione, nel tempo Alessi ha prodotto un insieme vasto e interessante di prototipi che, unito alla produzione storica e ai numerosi oggetti raccolti per decenni in tutto il mondo, rappresenta uno spaccato prezioso della storia del progetto.

Lo scopo del Museo Alessi, inaugurato nella primavera del 1998, è di conservare e valorizzare tutti gli oggetti, i disegni, le immagini, i materiali di qualsiasi natura che documentano la storia dell’azienda e la ricerca sviluppata nel tempo.

Il Museo Alessi è visitabile su appuntamento.

MOSTRE E WORKSHOP

Il Museo Alessi cura una serie di attività culturali dedicate alla storia e ai progetti sviluppati dall'azienda: mostre temporanee, prestiti, ricerche, pubblicazioni, lecture... Tali attività sono svolte in collaborazione con musei di design e arte contemporanea internazionali, con istituzioni universitarie e culturali. Il Museo Alessi é uno dei fondatori di Museimpresa, l'associazione italiana dei musei e degli archivi d'impresa.

I NUMERI DEL MUSEO

Il Museo Alessi ospita oggetti e prototipi, disegni, fotografie, rassegne stampa, pubblicazioni monografiche, periodiche e cataloghi dell’Alessi e di altre aziende, che documentano la storia del casalingo e del design italiano.

25.000
oggetti

19.000
disegni

20.000
fotografie

1.000
designers