L’azienda ha inoltre messo a disposizione i propri canali e le proprie competenze per garantire un approvvigionamento di materiale di protezione a Ospedali ed Enti del Verbano Cusio Ossola.

 

Crusinallo, 8 aprile 2020 – Presso i magazzini della storica azienda di Omegna, sono state consegnate oggi circa 40.000 mascherine destinate agli Ospedali di Omegna, Verbania e Domodossola. 

Alessi supports hospitals

“Ringrazio a nome personale e di tutti gli operatori la Ditta Alessi per l’attenzione che ha voluto rivolgerci con questa donazione”, commenta il Dott. Angelo Penna, Direttore Generale dell’ASL VCO. “Ogni giorno vengono utilizzate più di 1.500 mascherine negli Ospedali del VCO, oltre al fabbisogno per i medici e gli operatori sanitari del territorio e del Dipartimento di Prevenzione.
La donazione di Alessi – continua il Direttore Generale – è ancora più importante non solo per garantire la sicurezza degli operatori ma perché in questo momento di emergenza risulta difficoltoso l’approvvigionamento di dispositivi di protezione individuale”.

 

“In un momento così difficile per la nostra comunità, non potevamo far mancare l’appoggio dell’azienda al lavoro di tante persone quotidianamente in prima linea nell’emergenza. In quasi 100 anni, il nostro legame con il territorio è stato una costante: per quanto il momento sia molto delicato per tutti, l’impegno è, come sempre, quello di dare il nostro contributo e stare vicino a chi è più in difficoltà, mettendo a disposizione non solo risorse economiche, ma anche il tempo, le energie e le competenze delle nostre persone” dice Alberto Alessi, Presidente della Alessi SpA.

 

A tutela dei dipendenti, già dalla fine Febbraio, la Alessi ha preso tutte le misure opportune per quanto riguarda lo stabilimento di Omegna e ridurre il più possibile le presenze in ufficio, favorendo lo smart working grazie all’acquisto di nuovi PC. Chiusi anche i negozi in Italia e nella maggior parte dei Paesi, sebbene la relazione con i clienti sia mantenuta e potenziata attraverso le attività di customer service e l’e-commerce, che dal 13 al 30 aprile destinerà il 10% degli acquisti online (alessi.com) a sostegno dell’impegno della Protezione Civile.

 

L’azienda continua in maniera attenta e puntuale a porre attenzione allo scenario mondiale in evoluzione, consapevole delle enormi difficoltà che la situazione comporta per tutti i lavoratori, a livello professionale, personale ed economico. Anche per questo, sono stati attivati una copertura assicurativa per tutti i dipendenti Alessi SPA sui rischi Covid-19, che prevede una indennità giornaliera in caso di ricovero, e uno “sportello telematico” dedicato all’ascolto delle eventuali difficoltà lavorative, sanitarie e sociali delle persone.

Alessi supports people

Sono stati proprio i dipendenti, peraltro, a dare il via a una raccolta fondi interna a favore del Fondo SiAMOilVCO, costituito dalla Fondazione Comunitaria in collaborazione con l’ASL del VCO. L’azienda, come ha sempre fatto in passato, si è impegnata a sostenere la raccolta, raddoppiando le donazioni pervenute.

Il CDA e i dirigenti della Alessi, che per solidarietà con i colleghi hanno deciso di ridurre il proprio compenso, restano comunque ottimisti sul futuro dell’azienda: “Usciremo da questa situazione più forti di prima, grazie alle solide relazioni con le nostre persone e con i nostri clienti, pronti per festeggiare il centenario nel 2021” conclude Alberto Alessi.