Carrello
Wishlist
account
Disponibile Out of Stock

Cestino per pane Pinpin

Pinpin PC-CGH04

€ 70,00

Designer Christian Ghion
Consulente Pierre Gagnaire
Colore:
  • Seleziona
    • acciaio inossidabile 18/10
    • bianco
Qt.

Preparare due uova! Facile a dirsi e divertente da farsi

PC-CGH04

Cestino per pane in acciaio colorato con resina epossidica, bianco.

Larghezza (cm):  15.70
Altezza (cm):  4.50
Lunghezza (cm):  37.00

Pinpin è disegnato dal designer Christian Ghion con la consulenza dello lo chef stellato Pierre Gagnaire. Il progetto desidera rispondere alle necessità della preparazione in cucina, del servizio in tavola e del consumo individuale. Questa attenzione verso i cibi e i modi di gustarli si sta sempre più diffondendo. Pinpin è un Cestino per pane dedicato al tipico pane francese, il più adatto ad accompagnare i piatti a base di uovo. La forma ovale allungata lo rende perfetto per contenere una baguette a fette. Il cestino può essere inserito direttamente in forno per rispondere alla necessità di preparare e servire pane caldo.

Hai bisogno di qualche sostituzione?

Vedi tutti i pezzi di ricambio
Christian Ghion

The Designer

Christian Ghion

Nato nel 1958 a Montmorency, Francia, Christian Ghion ha ricevuto una laurea in legge a Parigi nel 1982. Ha poi studiato all'Ecole du Louvre ed all'Ecole Nationale Supérieure de Création Industrielle (ENSCI), dove si è laureato nel 1987. Nello stesso anno ha fondato con Patrick Nadeau il proprio studio Ghion-Nadeau e, lavorando su articoli d’arredamento e interior design, ha cominciato a farsi un nome come designer. Nel 1990 si è aggiudicato il Grand Prix de la Création de la Ville de Paris. È stato docente alla Scuola di Belle Arti di Saint-Etienne, Reims e Rennes. Ha sviluppato progetti per molte aziende, in particolare Nespresso, Laguiole, Salviati, Driade, Batimat, Sawaya & Moroni, Christian Dior, Salviati, Campari, Cappellini, Yves Saint Laurent, Poltrona Frau. I suoi lavori fanno parte delle collezioni permanenti del Guggenheim Museum di New York, del Centro Georges Pompidou e del Museo di Arti Decorative di Parigi e in molte altre in tutto il mondo.