Carrello
Wishlist
account
Disponibile Non disponibile

Padella per fiammeggiare La Cintura di Orione

La Cintura di Orione 90110/28

€ 335,00

Designer Richard Sapper
Consulente Angelo Paracucchi
Qt.

La Cintura di Orione. La passione creativa e intelligente al servizio della buona cucina

90110/28

Padella per fiammeggiare in acciaio inossidabile 18/10 e rame con manico in legno.

Diametro (cm):  28.00
Altezza (cm):  4.25
Content (cl/oz):  220.00

Realizzata con la consulenza dello chef stellato Angelo Paracucchi, la padella per fiammeggiare della serie La Cintura di Orione è lo strumento perfetto per cuocere al salto, come veri professionisti. Prodotta in bilamina con manico in legno, studiato per essere piacevole da impugnare e facile da maneggiare.

La Cintura di Orione

La serie di pentole La Cintura di Orione, disegnato da Richard Sapper con la consulenza di rinomati chef stellati, è dedicata al pubblico dei “privati gourmet”: quegli appassionati della cucina intelligente e creativa che la passione culinaria spesso porta al confine degli utensili professionali. Per questo la maggior parte dei recipienti è prodotta in una speciale bilamina (esterno in rame ad alto spessore + interno in acciaio inossidabile 18/10) che ha caratteristiche professionali e consente di recuperare tutti i vantaggi del rame in termini di conduzione e distribuzione del calore, accoppiandoli alla grande igienicità dell’acciaio inossidabile nella parete interna.

VEDI LA SERIE COMPLETA

Hai bisogno di qualche sostituzione?

Vedi tutti i pezzi di ricambio
Richard Sapper

The Designer

Richard Sapper

Nasce nel 1932 a Monaco. Qui studia filosofia, grafica, ingegneria ed economia politica. Nel 1956 lavora nell'ufficio progetti della Mercedes Benz. Nel 1958 si trasferisce a Milano. Inizialmente, lavora con Gio Ponti, in seguito per la Rinascente. Insieme a Marco Zanuso, progetta radio e televisori per Brionvega, il telefono Grillo per la Siemens, mobili e lampade ed altro ancora. Tra il 1970 e il 1976 è consulente alla Fiat ed alla Pirelli per automobili e accessori; in seguito, per IBM e Lenovo in tutto il mondo. Da sempre interessato al disegno di prodotti tecnicamente complessi, i suoi progetti spaziano dalle navi agli orologi, dai computer all’arredamento, fino agli utensili da cucina. Ha collaborato con le più aziende più importanti, come ad esempio: Alessi, Artemide, B&B Italia, Heuer, Kartell, Knoll, Lorenz Milano, Magis, Molteni e molte altre. Ha svolto attività didattica presso prestigiose università italiane e straniere tra cui la Yale University, la Hochschule für angewandte Kunst di Vienna, l'Accademia d'arte di Stoccarda, la Domus Academy di Milano, l'Università di Buenos Aires, il Royal College of Art a Londra. Sapper e ha ricevuto numerosi premi per i suoi progetti, molti dei quali sono esposti nelle collezioni permanenti dei musei più importanti a livello internazionale. A partire del 1988 è stato Membro Onorario della Royal Society of Arts, e Membro della Akademie der Künste di Berlino. Nel 2009 ha ricevuto dal German Design Council il premio alla carriera e 2012 il Presidente della Repubblica Federale Tedesca gli ha consegnato la Croce di Merito. Richard Sapper è scomparso il 31 dicembre 2015.